La Massoneria delle Superlogge internazionali. Un libro choc del “gran maestro” Gioele Magaldi

Spread the love

Massoni I_Magaldi_piatto

Il Libro

Questo è un libro assai controverso. E’ il primo volume di una lunga “trilogia” che l’Editore Chiarelettere pubblicherà nei prossimi mesi. Una “trilogia” che vuole offrire un’inedita radiografia del potere. Ieri a Roma c’è stata la presentazione in libreria.

In questo volume TROVATE STORIA, NOMI E OBIETTIVI DEI MASSONI AL POTERE in Italia e nel mondo, raccontati da autorevolissimi insider del network massonico internazionale, che per la prima volta aprono gli archivi riservati delle proprie superlogge (Ur-Lodges).

LE LISTE CHE LEGGERETE SONO SCONVOLGENTI. Lo sapevate che Angela Merkel e Vladimir Putin sono stati iniziati alla stessa Ur-Lodge, la Golden Eurasia? E che l’Isis è manipolato da superfratelli assolutamente indifferenti all’Islam? Da Barack Obama a Xi Jimping, da Mario Draghi a Giorgio Napolitano, da Christine Lagarde a Pier Carlo Padoan, passando per Gandhi, Reagan, Mandela, Agnelli, Clinton e Blair, ecco i grembiulini che hanno segnato la storia del Novecento e dei primi anni Duemila.

UNA BATTAGLIA PER LA DEMOCRAZIA. Tra le Ur-Lodges neoaristocratiche, che vogliono restaurare il potere degli oligarchi, e quelle progressiste, fedeli al motto Liberté égalité Fraternité, è in corso una guerra feroce. L’ultimo atto è già iniziato, come rivela Magaldi per la prima volta, con la rottura della PAX MASSONICA stilata nel 1981: il patto UNITED FREEMASONS FOR GLOBALIZATION. UNA RILETTURA ESPLOSIVA del Novecento nei suoi momenti più drammatici – la guerra fredda, gli omicidi dei fratelli Kennedy e di M.L. King, gli attentati a Reagan e a Wojtyla – arrivando fino al massacro dell’11 settembre 2001 e all’avanzata dell’Isis in questi giorni.

Insomma sono “Superlogge sovranazionali che vantano l’affiliazione di presidenti, banchieri, industriali” in cui “nessuno sfugge a questi cenacoli”.

Gli Autori

Gioele Magaldi (14 luglio 1971), storico, politologo e filosofo, ex Maestro Venerabile della loggia “Monte Sion di Roma” (Goi), già membro della Ur-Lodge “Thomas Paine”, è Gran Maestro del movimento massonico “Grande Oriente Democratico” (God). Fautore di un impegno solare e progressista della massoneria, ha dato vita anche a “Democrazia Radical Popolare” (Drp) e al Movimento Roosevelt (Mr).
Tra le sue pubblicazioni: UT PHILOSOPHIA POESIS (Pericle Tangerine) e ALCHIMIA. UN PROBLEMA STORIOGRAFICO ED ERMENEUTICO (Mimesis).

Laura Maragnani, giornalista (“Europeo”, “Panorama”), ha scritto LE RAGAZZE DI BENIN CITY (Melampo), ECCE OMO (Rizzoli), I RAGAZZI DEL ’76 (Utet).

Per gentile concessione della Casa Editrice pubblichiamo questa nota editoriale, che spiega il senso di questo libro

Un mondo tutto da scoprire, quello delle superlogge (Ur-Lodges), davvero l’altra faccia, la più nascosta e la più importante, del mondo che conosciamo: una prospettiva che ci mancava. Questo libro, la cui stesura ha comportato un lavoro di almeno quattro anni, arriva direttamente dall’interno del network massonico internazionale ed è stato reso possibile grazie all’accesso ad alcuni archivi privati e finora segretissimi. Non era mai accaduto. Le liste e i nomi dei massoni che leggerete sono esplosivi. Ma il libro non intende rispondere solo alla curiosità di chi vuole sapere chi c’è o non c’è negli elenchi degli affiliati, non è un’inchiesta giornalistica bensì un contributo testimoniale, un’occasione straordinaria per guadagnare una prospettiva inedita con cui guardare l’Italia e gli equilibri mondiali, dalla metà del Novecento a oggi.
Una nuova puntata di Chiarelettere sul potere e le sue trame. Una puntata certamente controversa perché i documenti su cui si basa non sono pubblicati all’interno ma, per un accordo tra le parti coinvolte nella stesura, sono depositati in vari studi legali (di Londra, Parigi e New York) con il patto esplicito di renderli pubblici solo in caso di contestazioni.
I brani di autori inseriti in pagina dipendono da una scelta di Magaldi, motivata dalla necessità di offrire un quadro complessivo del dibattito che negli anni si è sviluppato intorno al mondo massonico. Suoi i giudizi e le osservazioni critiche. Laura Maragnani ha collaborato all’intero progetto e ha firmato il capitolo Il potere in grembiulino, frutto di un lungo dialogo con Magaldi dal quale emergono i nodi centrali del volume. L’ultimo capitolo propone un confronto tra Magaldi e quattro autorevolissimi rappresentanti della massoneria internazionale, con riferimenti sorprendenti all’attualità (crisi dell’euro, attacco alle democrazie, conflitto mediorientale, Isis…). Per la novità dell’impianto (bastino le Dediche iniziali, i Presupposti dei vari capitoli, i lunghi elenchi di nomi di massoni) e l’eccezionalità dei contenuti (il libro è una dichiarazione di guerra all’ala più reazionaria della massoneria), Massoni. Società a responsabilità illimitata, di cui leggete qui il primo volume, La scoperta delle ur-Lodges, ci pare un unicum a livello mondiale. Ma, come sempre, sarà il lettore a giudicare: a lui l’ultima parola.

Gioele Magaldi (Con la collaborazione di Laura Maragnani), Massoni società a responsabilità illimitata. La scoperta delle ur-lodges, Ed. Chiarelettere, Milano 2014, pagg. 672 , € 19,00

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *